fbpx

Pagamenti online, quali scelgono gli italiani

Fra le scelte di un imprenditore digitale che opera nel settore eCommerce c’è sicuramente quella di fornire al cliente le giuste opzioni di pagamento online.

Le opzioni di pagamento sono un elemento chiave sia nell’ “esperienza del consumatore” che deve corrispondere del denaro al bene acquistato, sia per l’azienda stessa che attraverso pagamenti digitalizzati sicuri e veloci può immediatamente incassare ed evadere l’ordine.

Come pagano online gli italiani

La carta di credito è oggi lo strumento di pagamento online più usato in Italia: il 28% di transazioni passa su questo canale; meno usati PayPal e altri wallet e bonifico (oggi in crescita l’uso del bonifico istantaneo che ha il vantaggio di non avere tempi di attesa ordinari).

In coda il contrassegno che, visto da parte del cliente, ha vantaggi e svantaggi contemporaneamente: da un lato consente a tutti di pagare con moneta cartacea alla consegna e mette in condizione di comprare online anche coloro che non sono soliti usare strumenti informatizzati; dall’altro lato, però, maggiora il prezzo finale di qualche euro in più, per compensare il servizio di riscossione moneta, erogato da chi consegna il pacco (Corrieri o Poste Italiane).

Come pagano online nel mondo

Se in Italia la forma di pagamento più gettonata è la carta di credito, in tutto il mondo nel 2019 gli e-wallet sono stati il metodo più diffuso per l’e-commerce (41,8%), seguiti dalle carte di credito (24,2%), dalle carte di debito (10,6%) e dal bonifico (9%).

Gli e-wallet, cosa sono?

Sono, in parole semplici, un “portafogli elettronico”, servizi web che si collegano a conti correnti o carta di credito e permettono transazioni in modo informatizzato. Gli e-wallet sono accessibili con nome utente e password, sono rapidi e sicuri. Esistono anche e-wallet propri dei marketplace i quali, oltre a permettere il pagamento, memorizzano indirizzi di spedizione e lista acquisti. Google Wallet ne è un esempio.

Fra i più noti e-wallet ci sono Alipay, il già citato Google Wallet, Paypal, Webmoney, Yandex.money. L’evoluzione degli e-wallet sono i mobile wallet.

Sebbene ancora la carta di credito (nella versione tradizionale ma anche nella versione ricaricabile) sia il metodo più usato nel nostro Paese, se si ha un eCommerce occorre sempre cercare di aggiungere soluzioni di respiro internazionale, sicure, facili, tecnologicamente all’avanguardia: la tendenza nel mondo, come visto è quella di far transitare i pagamenti proprio tramite portafoglio elettronico, anche nella versione mobile.

Vantaggi degli e-wallet

  • abilitare pagamenti senza condividere i propri dati personali con i siti di eCommerce. Le informazioni personali dell’utente, criptate, vengono conservate all’interno di appositi ambienti protetti esterni alle pagine online, rendendo i pagamenti più sicuri
  • abilitare pagamenti tramite app in qualsiasi luogo e momento della giornata, slegati dalla necessità di avere un pc

Che modalità di pagamento implementare sul mio eCommerce?

  • Carta credito
  • PayPal
  • Altri e-wallet se si desidera espandere il business all’estero
  • Bonifico e contrassegno se si ha un target di bassa alfabetizzazione digitale

(Fonte Casaleggio Associati)


Se hai bisogno di informazioni puoi contattarci, saremo felici di aiutarti.

Come trovi questo articolo?

Bene...condividilo adesso!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Contattaci senza impegno

Compila il modulo in basso







Attenzione: Tutti i campi sono obbligatori